Usiamo i cookies per darti un'esperienza pratica e senza soluzione di continuità sul nostro sito. Continuando a navigare in questo sito, concordi con la nostra politica sui cookie. Scopri di più sui cookie nella nostra pagina sulla Politica sui Cookie.

Storia della persiana a Firenze

L’ origine dell’uso delle persiane in legno, almeno nella loro forma attuale, si può far risalire intorno alla metà del XVIII sec. Non si vuole intendere con questo, che in precedenza questo sistema fosse del tutto ignorato, poiché vere e proprie persiane, anche se basate su un sistema diverso dal nostro, sono state ritrovate durante gli scavi di Pompei.
Le persiane in legno essenzialmente usate nei paesi meridionali dove è più sentita la necessità di una difesa dai raggi solari, soprattutto nella stagione estiva.
Il tipo di persiana in legno più diffuso e più utile a Firenze è quello ribaltabile: formato da due sportelli a griglia fissate al telaio maestro dell’infisso; questi sportelli sono ribaltabili all’esterno. Al telaio vengono attaccate le stecche, inclinate dall’interno verso l’esterno. Spesso alcune stecche sono mobili e unite fra loro per mezzo di spranghette metalliche in modo che si possano muovere insieme.
Altro tipo abbastanza diffuso, benché non più nella pratica ordinaria, è quello delle persiane scorrevoli, simili alle precedenti ma invece di ribaltarsi sulla faccia esterna del muro, si aprono scorrendo dentro incassature, lasciate nello spessore del muro, ai due lati della finestra, e nelle quali vanno a nascondersi completamente.
Le persiane in legno sono da sempre considerate le più eleganti, ecco perché la loro grande diffusione in una città come Firenze e in generale in  una regione come la Toscana, che vantano una storia importante, basti pensare alla famiglia De’ Medici e alla grandissima vitalità artistica di quel periodo. Per molti, le persiane in legno rappresentano la prima scelta se si considera come primario il fattore estetico; il legno, peraltro, è un materiale che garantisce un isolamento termico di buona qualità e ha il pregio di abbinarsi ottimamente all’aspetto e all’arredamento di palazzi d’epoca, residenze di campagna, baite montane ecc.. Le tipologie di legno che possono essere utilizzati sono numerosi, basti pensare al castagno, al mogano, al pino; fondamentale è che il legno utilizzato sia ben stagionato e trattato con apposite vernici protettive per migliorare la sua resistenza alle intemperie.
Sia che si costruisca un edificio, sia che lo si ristrutturi, la scelta delle persiane deve essere valutata con estrema attenzione: i fattori da prendere in considerazione sono diversi, fra i principali vi è il fattore estetico e per alcuni il legno è l’unica scelta possibile. Il gusto incide anche sul tipo di apertura; c’è infatti chi preferisce le persiane con le gelosie, chi preferisce l’apertura a battente, chi a libro e chi, invece, sceglie le persiane con apertura scorrevole.



Lo.Ta.R. Logo

Dove Siamo:

Via Palestro 7 interno,
50013
Campi Bisenzio (FI)

Contattaci Ora

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Telefono: 055 7310170

Preventivo Gratuito

Resta Aggiornato

NewsLetter

Iscriviti alla NewsLetter Lo.Ta.R.

S5 Box

Login

Register